Tanti consigli per la cura delle tue piante da interno e da giardino

Kalanchoe manutenzione e cura

kalanchoe

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizioneMezz Ombra
IrrigazioneModerata
TerrenoPer cactacee, ben drenato
FiorituraTutto l’ anno

Principali caratteristiche della pianta

kalanchoe

Le Calancole sono piante succulente, e come la maggior parte di queste piante, sopportano molto bene la siccità; per questo motivo sono perfettamente adattate alla vita in appartamento, ove l’aria è secca; non necessitando di grandi annaffiature, sono perfette anche per chi non ha troppo tempo per curare le piante in casa, o per chi tende a dimenticarsi annaffiature e concimazioni

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Il tipo di terreno che predilige è sciolto, ricco di torba e ben drenato. Ovvero il terriccio per le piante grasse

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Si consiglia di collocare le calancole in una posizione di ombra luminosa ma si adattano anche bene a qualche ora di sole al giorno

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Le kalanchoe non sono piante rustiche e’ consigliabile una temperatura superiore ai 10 gradi

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Fondamentale è annaffiare queste piante solo quando il terreno è ben asciutto, seguendo la regola che è meglio una volta di meno piuttosto che una volta di troppo; quindi, controlliamo con le dita il substrato, se è secco annaffiamo, se è umido, rimandiamo l’annaffiatura

quando come e quanto concimare

Concimazione

Da marzo a settembre aggiungiamo all’ acqua delle annaffiature del concime per piante succulente, ricco in potassio e povero in azoto;

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

La kalanchoe è una pianta molto resistente, difficilmente soggetta a malattie o attacchi di parassiti.
Se notate il bordo delle foglie tendente al rosso niente paura!! Stando al sole è normalissimo.
Se la pianta si affloscia potrebbe aver ricevuto molto freddo oppure troppa o troppa poca acqua.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Dopo circa 8 settimane la pianta tenderà a sfiorire: si procederà con l’eliminazione dei capolini sfioriti e per un certo periodo si avrà una piantina verde.
Successivamente per cercare di farla fiorire si dovrà somministrare del concime liquido per piante da fiore.

Nel nostro garden potrai trovare:

  • Kalanchoe blossfeldiana
  • Kalanchoe blossfeldiana calandiva

 

Peonia

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizionePieno sole
IrrigazioneNormale
TerrenoSoffice e fertile
FiorituraPrimavera

Principali caratteristiche della pianta

Peonia

Le peonie sono classificate in ArbustiveErbacee. Vivono molto a lungo anche oltre i 100 anni e hanno delle fioriture spettacolari anche se di breve durata

Principali caratteristiche della pianta

Terreno

Le peonie non sono molto esigenti ma preferiscono un terreno leggermente argilloso , ricco e drenato.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

La posizione ideale è ben soleggiata, evitiamo di posizionare le piante in luogo eccessivamente buio o ombreggiato, perchè tenderebbero a non portare fiori

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Le Peonie non temono il freddo

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Da aprile fino a settembre annaffiamo regolarmente, le piante possono sopportare periodi di siccità anche lunghi, e preferiscono che le annaffiature vengano fornite quando il terreno è ben asciutto; evitiamo quindi di lasciare a lungo il terreno umido o bagnato, ed annaffiamo saltuariamente, intensificando le forniture di acqua nei periodi privi di precipitazioni.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Quando il fogliame tende a svilupparsi, in primavera, spargiamo attorno alla pianta dello stallatico ben maturo, o del concime granulare a lenta cessione, specifico per piante da fiore.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

La peonia non richiede troppe cure e’ sempre consigliabile togliere i fiori appassiti e lasciare alcune foglie alla base di ogni fusto se si recidono i fiori.
Le malattie che colpiscono la peonia sono di tipo fungine e parassitarie

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Importante posizionare le peonie in un terreno ben drenato dove non si formano ristagni d’ acqua e al riparo dal vento che potrebbe danneggiare la pianta e i fiori

Campanula

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne – Annuale
esposizionePieno sole – Mezz Ombra
IrrigazioneNormale
TerrenoRicco e ben drenato
FiorituraPrimavera

Principali caratteristiche della pianta

Cura della Campanula

Il genere Campanula conta circa 300 specie. Quasi tutte le varietà sono di facile coltivazione e possono essere messe a dimora sia in vaso che in piena terra.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Predilige un terriccio ricco,ben drenato e arieggiato

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Gradisce le posizioni soleggiate, anche in pieno sole, ma si adatta anche all’ombra o a mezz’ ombra; se le estati fossero particolarmente calde e asciutte le posizioni semi ombreggiate garantiscono una migliore fioritura.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Le campanule non temono il freddo.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Non necessita di particolari attenzioni dal punto di vista delle annaffiature, sempre che le estati non siano troppo calde, si può annaffiare ogni 10-15 giorni, ovviamente tenendo conto delle condizioni atmosferiche. Solitamente preferisce la siccità all’eccesso di acqua.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Per avere un’abbondante fioritura è bene fornire del concime per piante da fiore almeno una volta al mese, mescolato all’acqua delle annaffiature.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Puo’ soffrire l’attacco di parassiti e insetti, tra cui gli afidi.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Per  prolungare la fioritura si consiglia di togliere i fiorellini appassiti.