Camelia Sasanqua

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Pieno sole – mezz’ ombra
Irrigazione Abbondante
Terreno leggero, fresco e ben drenato
Fioritura Ottobre-Febbraio

Camelia Sasangua

La Camelia Sasanqua detta anche camelia invernale.
Il soprannome di camelia invernale deriva dal fatto che a differenza della piu’ comune camelia japonica fiorisce da ottobre a febbraio.
E’ una pianta molto rustica e facile da coltivare

Terreno

Il terreno non deve essere assolutamente calcareo, per le camelie deve essere acido ma non troppo (pH 5,5-6), fresco, morbido, ricco di sostanza organica e ben drenato

Esposizione

L’esposizione ideale è la mezz’ ombra, sole filtrato dalla chioma di piante ad alto fusto per mezza giornata, preferibilmente dal primo pomeriggio in poi. In zone collinari dove la temperatura estiva non è eccessiva, la camelia può essere posizionata anche in pieno sole

Rusticita’

Le camelie sono rustiche e sopportano temperature anche inferiori a 0°C, ma non tollerano le correnti d’aria

Annaffiatura

In estate le innaffiature dovranno essere particolarmente abbondanti.

Concimazione

La camelia non necessita di norma di grandi concimazioni. Se non esistono segni evidenti di carenze, concimate in primavera e in autunno con concimi complessi a lenta cessione

Malattie e Parassiti

La camelia puo’ essere attaccata da Afidi e cocciniglie in questi casi ricorrere a  insetticidi o  anticoccidici

Consigli

Le camelie possono necessitare di uno sfoltimento dei bottoni fiorali, quando siano in numero eccessivo, allo scopo di migliorare la fioritura di quelli risparmiati e di una eliminazione dei rami secchi e malformati ed eventuale cimatura, per mantenere la forma compatta della pianta, da effettuarsi dopo la fioritura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *