Hebe – Veronica

 Principali Caratteristiche
Periodicità Sempreverde
esposizione Mezz’ ombra
Irrigazione Normale
Terreno Fertile ben drenato e leggermente acido
Fioritura Giugno – Novembre

Principali caratteristiche della pianta

Hebe – Veronica

L’ Hebe è un arbusto sempreverde. Viene utilizzato in molteplici situazioni, come bordura o come pianta singola, in piena terra o in vaso. E’ apprezzata per il suo fogliame che a seconda della specie assume tonalità diverse, dal verde chiaro o screziato di bianco o di giallo, e per i suo fiori che vanno dal viola all’ azzurro.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Predilige un terreno soffice, umido, fertile, leggermente acido e ben drenato.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Predilige zone a mezz’ ombra, mettere in posizione riparata dai raggi solari nello ore più calde della giornata.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

L’hebe è una pianta semi rustica, se messa a dimora in piena terra va posizionata in posti riparati da venti freddi, coltivata in vaso in inverno con l’arrivo dell’inverno va messa in zona protetta.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

L’ hebe teme la siccità per questo va annaffiata regolarmente. Nei periodi molto caldi va annaffiata tutti i giorni nel momento più fresco della gionata, o al mattino alla sera. Non si deve eccedere mai con grandi quantità di acqua in quanto teme i ristagni idrici.

quando come e quanto concimare

Concimazione

In primavera è bene concimala con un concime granulare a lenta cessione per piante fiorite. Nel momento della fioritura va concimato con concime liquido per piante fiorite ogni 15 giorni.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

É una pianta molto resistente alle malattie. Teme i ristagni idrici che possono portare a marciume radicale.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

E’ importante eliminare i fiori rovinati e appassiti per dare la possibilità alla pianta di continuare l’abbondante fioritura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *