Physocarpus

 Principali Caratteristiche
Periodicità Foglia caduca
esposizione Pieno sole
Irrigazione Moderata
Terreno Umido, ricco, ben drenato e leggermente acido
Fioritura Maggio

Principali caratteristiche della pianta

Physoicarpus

Il Physocarpus è un arbusto caducifolia da fiore di facile coltivazione sia in piena terra che in vaso. E’apprezzato per il suo fogliame di colore rosso – porpora e per le sue infiorescenze bianco-rosate, fiorisce da giugno a luglio. E’ ideale per per realizzare siepi e bordure.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Il Physocarpus ama un terreno umido, ricco di sostanza organica e ben drenato. Il terreno ottimale di coltivazione deve essere leggermente acido.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Predilige l’esposizione in pieno sole al riparo dai venti, si sviluppa bene a mezz’ombra.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

E’ una pianta rustica, nel periodo di riposo vegetativo sopporta temperature anche inferiori ai -20°C.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Il Physocarpus coltivato in piena terra si accontenta delle piogge ma durante il primo anno va irrigato con continuità e periodicamente nei periodi di prolungata siccità e in estate. La pianta messa a dimora in vaso va annaffiata con maggiore frequenza evitando però i ristagni idrici.

quando come e quanto concimare

Concimazione

E’ bene concimare il Physocarpus in primavera e in autunno con un concime granulare a lenta cessione specifico per piante fiorite.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Questo arbusto viene attaccato raramente da cocciniglia e afidi. Se il clima è troppo umido e piovoso è maggiormente predisposta all’oidio e il mal bianco.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Non esige grandi potature, si potano solo i rami vecchi e danneggiati. Ogni 3 anni per favorire la crescita di nuovi getti si potano i rami troppo lunghi di circa un terzo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *