Articoli

Potentilla


La Potentilla e le sue principali caratteristiche

PeriodicitàPerenne
EsposizioneSole, mezz’ombra
IrrigazioneModerata
TerrenoTerriccio ben drenato e povero
FiorituraDalla primavera all’Autunno
Principali caratteristiche della pianta

Potentilla

La Potentilla comprende piante arbustive ed erbacee, perenni, originaria della Cina e dell’Himalaya.
Si adatta bene alla coltivazione sia in vaso che in piena terra.
Fiorisce dalla primavera all’autunno inoltrato e presenta fiori formati da cinque petali di colore: giallo, arancio, bianco, rosa e rosso.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

È una pianta che si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno meglio se non troppo ricco perché questo provocherebbe una crescita prevalente della parte verde a discapito dei fiori.
Per questo motivo si adatta molto bene ai giardini rocciosi

La luce ottimale per le piante

Potentilla ed esposizione

Predilige luoghi molto soleggiati in bassa e alta montagna, invece nei luoghi con estati particolarmente torride è preferibile posizionarla in mezz’ombra.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Pianta molto rustica, molto semplice da coltivare, non teme il gelo e può essere coltivata anche in montagna.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Non richiede annaffiature particolari se non quando si presentano periodi di siccità abbastanza lunghi. Evitare i ristagni idrici che potrebbero far soffrire la pianta.
Se la pianta viene coltivata in vaso annaffiare solamente quando la terra è ben asciutta.

.

quando come e quanto concimare

Concimazione della Potentilla

Consigliamo di concimare ad inizio primavera con concime granulare a lenta cessione.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

È una pianta che difficilmente viene attaccata dai parassiti.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Consigliamo di potare i rami secchi e danneggiati della pianta a fine inverno.
Può essere piantata come pianta singola oppure a gruppi per bordure e aiuole.
Molto apprezzati gli abbinamenti con perenni erbacee colorate, e arbusti quali:
Spiree, Weigelia, Abelia, Caryopteris, Rose arbustive ecc.


Nel “Garden Roagna Vivai Cuneo ” oltre alla Potentilla troverete in vendita una vasta selezione di piante d’ appartamento, balcone, terrazzo e giardino.
Fatevi consigliare dal nostro team , seguendovi durante l’ acquisto Vi suggeriranno le soluzioni più adatte per creare il vostro angolo verde o fiorito

Piante Grasse

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizioneAmbienti molto luminosi
IrrigazioneNel periodo vegetativo
TerrenoSpecifico per cactacee
FiorituraDipende dalle varietà

Principali caratteristiche della pianta

Piante Grasse

Le piante grasse, chiamate anche  “succulente e cactacee” sono particolarmente apprezzate ed amate per la loro versatilità e facilità di coltivazione.
Esistono tantissime varietà di piante grasse ma tutte in comune hanno la presenza di un tessuto carnoso nei fusti, nelle foglie o nelle radici, che consente loro di conservare acqua e quindi resistere bene a lunghi periodi di siccità.
Ci sono diverse varietà che tra primavera e autunno si colorano di splendidi fiori aventi vita piu’ o meno lunga
La maggior parte delle piante che si coltivano all’aperto nei climi caldi possono essere coltivate anche come piante da appartamento

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Il terriccio deve essere leggero, sciolto e ben drenante. Si consiglia di usare un terriccio specifico per piante grasse

La luce ottimale per le piante

Esposizione

In estate consigliamo di portare le piante grasse in giardino o sul balcone. La posizione ideale e’ piena luce ma non al sole diretto
In inverno con l’ abbassarsi delle temperature le piante dovranno essere riportate in casa in un luogo luminoso

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

La rusticità delle piante grasse dipende molto dalle varietà. Alcune patiscono il freddo e devono essere ritirate in luoghi riparati altre resistono tranquillamente a temperature inferiori a 0 gradi

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Le piante grasse, come tutti gli esseri viventi hanno bisogno di acqua.
In primavera ed estate, ovvero nel periodo di crescita delle piante, devono essere bagnate in modo piu’ regolare specialmente se esposte al sole. Molto importante è di non formare ristagni d’ acqua. In autunno ed inverno le piante hanno bisogno di molta meno acqua in quanto sono in una fase di riposo vegetativo, se nella brutta stagione vengono portate in un ambiente caldo bisogna pero’ somministrare una maggiore quantità d’ acqua.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Come tutte le piante anche le piante grasse devono essere concimate. Il periodo migliore per la concimazione è quello invernale fino a Marzo. In tal modo si prepara la pianta per la primavera. Si consiglia di usare concimi liquidi specifici per piante grasse

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Le malattie più comuni delle piante succulenti sono la cocciniglia e il marciume legato alle malattie fungine.
La principale causa di malattie per le piante grasse sono causate da un errata irrigazione.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Ogni 2 anni consigliamo di rinvasare le piante succulente utilizzando un terriccio specifico per piante grasse. Durante le operazioni di rinvaso ricordarsi tagliare le radici troppo lunghe o secche. Le operazioni di rinvaso dovrebbero essere fatte all’ inizio della primavera o in autunno.

Nel “Garden Roagna Vivai Cuneo ” oltre alle Piante Grasse troverete in vendita una vasta selezione di piante d’ appartamento, balcone, terrazzo e giardino.
Fatevi consigliare dal nostro team , seguendovi durante l’ acquisto Vi suggeriranno le soluzioni più adatte per creare il vostro angolo verde o fiorito

Dipladenia

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizionePieno sole – mezz’ ombra
IrrigazioneNormale
TerrenoNormale, ricco e ben drenato
FiorituraMaggio – Ottobre

Principali caratteristiche della pianta

Dipladenia

La Dipladenia o Mandevilla Splendens è una pianta sempreverde proveniente dal Sudamerica.
Si coltiva in vasi appesi oppure come rampicante aiutata da tutori. In primavera produce una grande quantità di fiori dal colore rosa, rosso o bianco a forma di trombetta con la gola di colore giallo intenso. Queste piante possono essere coltivate anche in terra in zone dove le temperature invernali sono abbastanza miti.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Preferisce terreni ben drenati, molto ricchi di materia organica.
Si può preparare una composta ottimale mescolando terriccio universale e sabbia in parti uguali, con una piccola dose di humus.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Gradisce posizioni molto luminose anche alla luce diretta del sole, se posta in un luogo troppo ombreggiato produce pochi fiori ma molte foglie

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Teme le basse temperature, quindi con l’arrivo dei primi freddi va messa al riparo; necessita di un periodo di riposo invernale a temperatura fresca e umida, sottovalutare questa esigenza, tenendo la pianta a temperature elevate, espone al rischio di compromettere la successiva fioritura

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Mantenere umido il terreno durante l’estate riducendo progressivamente rispetto alla temperatura

quando come e quanto concimare

Concimazione

Per una migliore fioritura si consiglia di fornire del concime per piante da fiore ogni 8-10 giorni nel periodo vegetativo, da marzo a ottobre, e almeno una volta al mese in inverno.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Possono essere attaccate da afidi,cocciniglia e da ragnetto rosso, per quest’ultimo si deve intervenire tempestivamente con acaricidi specifici, cercando di mantenere elevata l’umidità ambientale.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Per una buona cura della pianta della Dipladenia è molto importante utilizzare un concime a lenta cessione
Seppur la pianta di per sé non richieda particolari attenzioni , è importante mantenere il terreno sempre umido e procedere ad una frequente potatura