Articoli

Felce - Piante che purificano l'aria

Le Piante da Appartamento

PIANTE VERDI IN CASA, PERCHÉ?

Oltre alla funzione ornamentale e decorativa, le piante da interno sono dei veri e propri purificatori d’aria: non solo assorbono CO2 trasformandola in ossigeno grazie alla
fotosintesi clorofilliana, ma, a seconda delle specie, riescono ad assorbire tantissimi agenti inquinanti chimici e biologici invisibili presenti nelle nostre case.
Case, uffici, scuole e luoghi pubblici possono essere arricchiti e abbelliti da piante verdi,
Non è secondario neanche il ruolo terapeutico: le piante hanno la capacità di migliorare l’umore e fanno bene all’ organismo.

CURA & MANUTENZIONE

Ogni pianta ha le sue esigenze specifiche, ma ci sono alcune regole generali che possiamo tenere in considerazione per la maggior parte delle piante da interno:

  • Evitare irrigazioni troppo abbondanti e ravvicinate; una pianta verde ha sete solo quando il terriccio è veramente asciutto.
  • La luce è un fattore determinante per lo sviluppo delle nostre piante: è opportuno scegliere la pianta giusta in base alla zona dove vorremmo posizionarla, tenendo conto della luminosità nelle varie stagioni, della temperatura e di eventuali correnti d’aria
    presenti.
  • A ogni spazio la pianta giusta!

Sansevieria – Sanseveria

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Ambienti molto luminosi ma non alla luce diretta
Irrigazione Normale
Terreno Leggero e ben drenato
Fioritura Assente

Principali caratteristiche della pianta

Sansevieria

La Sansieveria ha lunghe foglie carnose ,verde scuro, screziate di verde chiaro argento.
E’ una pianta molto resistente, apprezzata da tutti coloro che ritengono di non avere il pollice verde
La Sansevieria e’ una delle piante da appartamento aventi la caratteristica di purificare l’aria dalle sostanze inquinanti sia esterne che interne

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

La Sansevieria ama un terriccio molto leggero e ben drenato quindi consigliamo di aggiungere della sabbia e uno strato di argilla sul fondo del vaso

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Queste piante necessitano di posizioni luminose, ma non tollerano la luce diretta del sole
Tollerano un esposizione all’ ombra ma in questo caso avranno una crescita più lenta e potrebbero scomparire le striature sulle foglie

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Ama molto il caldo mentre teme il freddo e il gelo.
Durante il periodo estivo può essere posizionata all’ esterno evitando comunque di esporla alle correnti d’aria

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Deve essere annaffiata solamente quando il terriccio è asciutto. Nel periodo invernale può essere sufficiente una volta al mese, in estate potrebbe essere necessario irrigare la pianta una volta a settimana.
Durante le irrigazioni fare attenzione a non bagnare il colletto della pianta in quanto l’ acqua potrebbe ristagnare e quindi diventare causa di malattie

quando come e quanto concimare

Concimazione

Per stimolare la crescita consigliamo di concimare le piante una volta al mese con concime liquido per piante verdi o per cactacee

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Le Sansevieria Sono piante molto resistenti e quindi e’ difficile che si ammalino
Nel caso notiate le foglie piegate o ingiallite potrebbe essere colpa di bagnature eccessive.
Se le foglie risultano raggrinzite è stata bagnata troppo poco.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Consigliamo di eliminare le parti delle foglie secche ed ammalate per evitare la diffusione dei funghi.
Ogni due anni, in primavera, si consiglia di rinvasare la pianta in un vaso più grande

Consigliamo di posizionare la pianta in camera da letto perché capace di convertire l’anidride carbonica in ossigeno durante la notte.
Inoltre è in grado di ridurre la presenza di benzene, toluene, formaldeide e xilene, per questo motivo migliora il sonno, riduce lo stress e in caso di mal di testa, lo riduce.

Varietà che potete trovare nel garden:

  • SansevierIa trifasciata
  • SansevierIa cylindrica
  • SansevierIa zeylanica

 

Yucca pianta da appartamento

Yucca

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Sole-mezz’ ombra
Irrigazione Normale
Terreno Sabbioso, calcareo, sassoso. Ben drenato
Fioritura  

Principali caratteristiche della pianta

Yucca

La Yucca è una pianta d’ appartamento molto apprezzata perchè pur essendo di facile coltivazione è molto bella e decorativa.
Le yucche sono facilmente riconoscibili dal tronco legnoso sovrastato da un ciuffo di foglie affusolate

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Ama un terriccio universale bilanciato e drenato.
Per migliorare il drenaggio aggiungiamo al terreno sabbia o di lapillo.
La yucca ha poche pretese ma ogni 2 – 3 anni richiede di essere rinvasata in quanto in appartamento cresce velocemente.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

le yucca amano luoghi luminosi, possibilmente lontano da fonti dirette di calore e dalla luce diretta del sole.
Generalmente si adattano senza problemi anche in condizioni di coltivazione non ideali.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

La yucca non ama il freddo ne tanto meno le correnti d’aria e le gelate.
La temperatura minima dove continua la sua vegetazione è di 7 gradi centigradi

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Le sue esigenze idriche sono minime (ha qualche pretesa in più durante il periodo di fioritura) fare attenzione a non creare ristagni d’ acqua.
Le irrigazioni dovrebbero essere effettuate solamente quando il terreno risulta totalmente asciutto.
A terreno asciutto irrigare abbondantemente fino a quando l’ acqua non fuoriesce nel sottovaso, attendere che il terreno ritorni completamente asciutto senza aggiungere altra acqua

quando come e quanto concimare

Concimazione

Dalla primavera all’ autunno, ogni circa 15 giorni, consigliamo di somministrare un concime liquido per piante verdi, diluito con l’acqua dell’irrigazione

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

L’ eccesso di umidità é la causa principale della comparsa di malattie nella pianta. La Yucca pur essendo una pianta molto resistente e longeva puo’  essere attaccata dal ragnetto rosso il quale provocherà l’ ingiallimento delle foglie e dalla  cocciniglia

Se le foglie più vecchie, alla base dei ciuffi, ingialliscono è normale, se invece si piegano significa che la pianta ha subito uno shock causato  da uno spostamento della pianta o dal rinvaso oppure per errata bagnatura.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Vi consigliamo di travasare la Yucca nel periodo compreso fra il fine inverno e l’ inizio primavera.
Sul fondo del vaso deporre dell’ argilla, per facilitare il deflusso dell’ acqua, ed  usare un terriccio leggero con l’ aggiunta di sabbia

Con i fusti simili a tronchi e le foglie appuntite donano un tocco esotico ed elegante alla casa.

Zamioculcas: pianta e sua cura

Zamioculcas

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Mezz’ Ombra – Ombra
Irrigazione Moderata
Terreno Acido
Fioritura  

Principali caratteristiche della pianta

Zamioculcas

La zamioculcas , è una pianta d’appartamento robusta e poco esigente sopravvive bene anche in condizioni non ottimali purtroppo in casa fiorisce raramente.
Il fiore è di colore giallo e si presenta nel periodo estivo.
E’ la pianta ideale per chi ritiene di non avere il pollice verde

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno perfetto per le Zamioculcas

Predilige un terreno leggermente acido e soprattutto molto ben drenato.
In primavera se il vaso è diventato troppo piccolo per contenere la pianta eseguire il rinvaso in un vaso più capiente

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Vive sia con una buona illuminazione che a mezz’ ombra. Non ama la luce solare diretta

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Con temperature superiori ai 15°C la pianta puo’ anche essere posizionata all’ esterno
Teme le basse temperature che non dovrebbero scendere al di sotto dei 15°C mentre sopporta senza grossi problemi temperature di 30°C. Con temperature superiori ai 25°C si ha un aumento della produzione fogliare

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura della Zamioculcas

Se è posta in una zona molto luminosa le annaffiature dovranno essere generose invece se è posta a mezz’ ombra andranno ridotte in quanto sarà anche ridotta l’attività vegetativa della pianta.E’ importante lasciare asciugare il terreno tra un innaffiatura e l’ altra 

 

quando come e quanto concimare

Concimazione

A partire dalla primavera e per tutta l’estate , una volta al mese, diluire nell’acqua di irrigazione un buon concime per piante verdi.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Sono piante molto resistenti e generalmente non hanno bisogno di cure particolari.
In alcuni casi potrebbero essere attaccate dalla cocciniglia o soffrire di eccessive o insufficienti irrigazioni.
Nel caso scorgessimo delle foglie ingiallite consigliamo di annaffiare meno frequentemente la pianta perché potrebbe essere segnale di eccesso idrico.
Se le foglie presentano chiazze brune si ipotizza una bruciatura dovuta dal sole quindi sarebbe meglio spostare la pianta in un luogo meno luminoso e lontana dai raggi diretti del sole.
Se invece si nota una perdita fogliare potrebbe essere dovuta da spostamenti oppure toppa o troppa poca acqua.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Non richiede potature e gli unici interventi da praticare sono la semplice rimozione delle parti secche e danneggiate.

Pianta considerata portafortuna, forse perché resiste bene anche alle condizioni più avverse, rende gli angoli della nostra casa verdi, eleganti e armoniosi.
Si adatta bene all’ ufficio, al salotto e all’ ingresso di casa.