Hosta

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Mezz ombra – ombra
Irrigazione Abbondanti nel periodo estivo
Terreno Fresco e ricco di sostanza organica
Fioritura Luglio – Ottobre

Principali caratteristiche della pianta

Hosta

Le hosta sono piante erbacee perenni facilissime da coltivare e che si trovano a loro agio in qualsiasi giardino.
Esistono tantissime varieta’ che ben si adattano alle piu’ svariate situazioni climatiche.
Resistono a temperature molto basse e sono facilissime da coltivare

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Il terreno deve essere fresco e ricco di materia organica,  si consiglia nel mese di novembre, di spargere un’abbondante pacciamatura a base di stallatico

La luce ottimale per le piante

Esposizione

La maggior parte delle specie predilige una collocazione in zone abbastanza luminose, ma mai sotto il sole diretto.
Altre preferiscono luoghi completamente ombreggiati.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Resistono bene alle alte e alle basse temperature

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Durante i mesi più caldi dell’anno le annaffiature devono essere abbondanti. Bisogna cercare di mantenere il terreno sempre umido ma facendo attenzione a non creare ristagni d’ acqua.
Durante i mesi autunnali e invernali ridurre drasticamente l’ irrigazione

quando come e quanto concimare

Concimazione

Per tutto il periodo della fioritura e fino all’ autunno si consiglia di concimare le piante una volta ogni 20 giorni
A fine inverno concimare con concime granulare a lenta cessione

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Le hosta generalmente sono piante molto resistenti e non attaccate da malattie e o parassiti
Purtroppo  durante i periodi più umidi le Hosta sono spesso attaccate dalle lumache che traggono nutrimento dalle grandi foglie.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Le hosta non necessitano di alcuna potatura l’ unica accortezza è di eliminare di volta in volta le parti secche della pianta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *