Calocephalus

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizioneSole o mezz’ ombra
Irrigazionemoderata
Terrenosoffice, ricco e molto ben drenato
FiorituraPrimavera

Principali caratteristiche della pianta

Calocephalus

Le piante di Calocephalus vengono coltivate sia in vaso che in giardino e sono molto apprezzate perchè formano arbusti molto decorativi.
Per via della somiglianza ad un corallo marino viene anche chiamata Pianta Corallo.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

I calocephalus amano un terreno soffice, ricco e molto ben drenato per evitare i fastidiosi e pericolosi ristagni d’acqua.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

I Calocephalus amano un luogo soleggiato, o anche semi ombreggiato.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Sopportano temperature vicine ai -5°C anche se preferiscono temperature più miti, intorno ai 10-15 °C.
Si consiglia di posizionarle in luogo riparato dal vento e, durante la stagione invernale, coprire il terreno con foglie secche o materiale pacciamante in modo da proteggere le radici dalle rigide temperature.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Le piante di Calocephalus non presentano alcuna pretesa per quanto riguarda l’annaffiatura e spesso si accontentano delle sole piogge.
Nei periodi da marzo a ottobre è consigliato annaffiare in caso di prolungati periodi di siccità facendo sempre molta attenzione a non formare ristagni d’acqua che possono comprometterne la salute della pianta stessa o provocare dei marciumi radicali.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Ogni 2 mesi somministrare alla base della pianta del concime granulare a lenta cessione oppure ogni 2-3 settimane aggiungere del concime liquido all’ acqua delle annaffiature.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Le piante di Calocephalus possono soffrire di mal bianco o essere attaccate dagli afidi se il clima è troppo umido.
Se il terreno non è sufficientemente drenato possono patire di marciume radicale.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Se il Calocephalus è coltivato in in vaso svuotare il sottovaso dopo circa 30 minuti dalle annaffiature e in inverno riporlo in un luogo protetto.
I fusti vengono sovente usati per creare ghirlande di Natale .

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *