Azalea da interno

Azalea da interno

 Principali Caratteristiche
PeriodicitàPerenne
esposizioneAmbienti molto luminosi
IrrigazioneNormale
TerrenoFertile, leggero e ben drenato
FiorituraDa marzo a giugno

Principali caratteristiche della pianta

Azalea Indica da Interno

L’Azalea indica fa parte della famiglia delle Ericacee. E’ una pianta da interno di piccole dimensioni dai 30 ai 50 cm di altezza. Verso fine inverno produce piccoli fiori raccolti in grappoli, generalmente sulle tonalità del rosa.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

L’Azalea necessita di un terreno leggermente acido, fertile, leggero e ben drenato. L’assenza di calcare aiuta la pianta ad evitare ingiallimenti di foglie e fiori.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Va posizionata in un luogo ben illuminato ma lontana dai raggi diretti del sole che potrebbero danneggiare le foglie.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Essendo una pianta da appartamento la temperatura non dovrebbe scendere sotto i 10°.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Nel periodo della fioritura e in estate è bene bagnare l’Azalea con annaffiature scarse ma frequenti in modo da evitare i ristagni idrici che potrebbero essere dannosi per l’apparato radicale. In inverno le annaffiature vanno diradate ma il substrato deve rimanere sempre umido.

quando come e quanto concimare

Concimazione

L’Azalea non ha esigenze particolari anche se consigliamo di concimarla dalla primavera all’ estate ogni 15/20 giorni con concime liquido per piante acidofile.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Se notate delle foglie ingiallite e pochi fiori dovete verificare che il luogo in cui è stata messa non sia troppo caldo oppure che non sia alla luce diretta del sole.
Le alte temperature fanno addormentare precocemente la pianta quindi è meglio posizionarla in un luogo fresco.

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

L’Azalea non necessita di grandi potature, va solo tenuta pulita togliendo di volta in volta i fiori secchi o le foglie rovinate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *