GARDEN ROAGNA VIVAI

Garden Roagn Vivai
Camelia

CAMELIA

Generalità: genere di oltre 80 specie di arbusti sempreverdi e piccoli alberi, rustici, originari dell'India, della Cina e del Giappone.
Il fogliame è di colore verde scuro, lucido, leggermente cuoioso; la fioritura avviene durante i mesi freddi dell'anno e producono numerosi fiori abbastanza grandi che vengono suddivisi in vari gruppi a seconda della forma (singoli, semidoppi, ad anemone, a peonia, doppi formali e doppi irregolari).
La più diffusamente coltivata è Camellia japonica, che fiorisce da gennaio fino all'inizio della primavera, insieme a Camellia sasanqua con fiori meno vistosi, che sbocciano in dicembre- gennaio.
I fiori delle camelie hanno colore rosa, bianco,rosso e. In genere le piante di Camelia alternano anni con fioriture eccezionali ad anni con pochi fiori.
Le camelie sono molto longeve, e con il passare degli anni possono raggiungere dimensioni ragguardevoli, fino a 6/7 metri


Esposizione:
le camelie non temono il freddo e sopportano temperature anche molto rigide; è consigliabile posizionarle in luogo abbastanza luminoso ma semi ombreggiato, esposto direttamente ai raggi solari soltanto durante le ore più fresche dalla giornata. E' comunque consigliabile ripararle dal vento, soprattutto nelle zone con inverni molto rigidi; nel caso in cui i mesi di gennaio e febbraio siano particolarmente freddi conviene coprire con agritessuto le piante con i boccioli già formati, per evitare che il gelo rovini i fiori.

Annaffiature: necessitano di annaffiautre regolari, per tutto l'arco dell'anno, non sopportano periodi prolungati di siccità essendo piante sempreverdi; conviene controllare spesso soprattutto gli esemplari coltivati in vaso, perchè il terreno non si asciughi eccessivamente ed intervenire con annaffiature abbondanti. Se si vogliono ottenere arbusti vigorosi e una ricca fioritura è consigliabile controllare l'umidità del terreno anche durante i mesi freddi, poiché il vento freddo invernale può asciugare eccessivamente il terreno.

Concimazione: in autunno spargere alla base della pianta del concime organico maturo o del concime granulare a lenta cessione. (Durata circa 6 mesi).

Terreno: le camelie preferiscono terreni acidi, completamente privi di calcare; il terreno deve essere sofficie e profondo. E' coveniente aggiungere periodicamente della torba al terreno in modo da mantenere acido il terreno. Le piante coltivate in vaso vanno rinvasate ogni 3/4 anni, utilizzando un terriccio per piante acidofile.

Parassiti e malattie:  il parassita più frequente è l'afide, insetto che attacca quasi tutte le specie e alcune varietà della cocciniglia