Surfinie

 Principali Caratteristiche
Periodicità Annuale
esposizione Pieno Sole Mezz’ Ombra
Irrigazione Normale
Terreno Neutro e ben drenato
Fioritura Giugno – Ottobre

Principali caratteristiche della pianta

Surfinie

Le surfinie sono le piante ideali da mettere su un terrazzo o su un balcone per avere una fioritura abbondante e ricca per tutta la stagione primaverile ed estiva.
Con le giuste cure è possibile ottenere delle fioriture di incredibile bellezza che faranno morire di invidia tutti i nostri vicini

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Il substrato perfetto per la coltivazione della Surfinia è ricco di sostanza organica, ben drenato, leggero e molto profondo
Consigliamo di mettere uno strato di argilla espansa alla base del vaso per garantire un perfetto drenaggio.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

La corretta esposizione per la Surfinia è in piena luce, tuttavia riesce a sviluppare i suoi fiori anche quando non è esposta ai raggi diretti del sole

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Non sono piante rustiche ed in effetti non supportano temperature inferii ai 18 gradi

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

La surfinia ha bisogno di molta acqua; si consiglia di annaffiare ogni due, tre giorni con acqua a temperatura ambiente.
Temono la siccità, quindi quando fa molto caldo è preferibile annaffiarle tutti i giorni.
Fare attenzione ad evitare i ristagni d’acqua

quando come e quanto concimare

Concimazione

Consigliamo di concimarle con concime liquido per piante da fiori, che va aggiunto all’acqua delle annaffiature.
Per avere un abbondante fioritura le concimazioni devono essere regolari ogni 10-15 giorni

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Le surfinie possono essere attaccate dagli afidi e dal ragnetto rosso che danneggiano le foglie e i fiori
In questo caso si consiglia di trattare le piante con insetticidi specifici

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Consigliamo di non bagnare direttamente le foglie durante le irrigazioni per prevenire l’ attacco dal ragnetto rosso.
A fine Luglio suggeriamo  di effettuare una potatura a metà lunghezza favorendo così il ricaccio di nuovi steli e di nuovi fiori. Ricordarsi sempre di eliminare le parti secche della pianta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *