Sedum

 Principali Caratteristiche
Periodicità Perenne
esposizione Pieno Sole
Irrigazione Moderate
Terreno Leggero e ben drenato
Fioritura Primavera – Estate

Principali caratteristiche della pianta

Sedum

I Sedum sono piante grasse, o meglio, piante succulente, davvero facili da coltivare.
Le piante succulente del genere Sedum sono adatte a vivere in condizioni di aridità e sopportano bene anche il gelo. Sono perfette per giardini a bassa manutenzione oppure coltivate in vaso

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Amano un terreno povero, sabbioso e molto ben drenato
I Sedum comunque si adattano a qualsiasi tipologia di terreno e non presentano particolari esigenze colturali.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Tutti i sedum amano posizioni soleggiate e calde meglio se si tratta del sole diretto, in tutte le stagioni dell’anno.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

Sono piante rustiche e di poche pretese. Sopravvivono sia al caldo e agli ambienti aridi che al freddo.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

Annaffiate le piante di Sedum soltanto quando la superficie del terreno è asciutta facendo attenzione a non creare ristagni d’ acqua
Se ricevono molta acqua le foglie si sviluppano maggiormente ma sono anche piu’ soggette a parassiti e malattie.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Non hanno molte pretese di concimazione

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Non necessitano di cure e attenzioni particolari in quanto non vengono solitamente attaccate da parassiti o malattie.
Solamente in particolari circostanze possono subire l’ attacco degli afidi

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

I sedum crescono bene anche in vaso, in questo caso consigliamo il rinvaso ogni 2 anni, le operazioni di rinvaso dovrebbe essere effettuate alla fine dell’ inverno.
Non necessitano di potatura, gli unici interventi richiesti sono quelli di pulizia dagli steli appassiti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *