Nuova Guinea – Impatiens

 Principali Caratteristiche
Periodicità Annuale
esposizione Mezz ombra
Irrigazione Regolare
Terreno Umido ma ben drenato
Fioritura Giugno – Settembre

Principali caratteristiche della pianta

Nuova Guinea

Queste piante sono originarie della Nuova Guinea, come ricorda il nome, possone essere chiamate anche fiori di vetro o begli uomini .
Il nome “Impatiens” è invece dovuto al fatto che l’ovario contenente tutti i semi (al centro del fiore appassito) si gonfia a tal punto che appena lo si tocca si apre con energia e sparge i semi lontano, in modo “impaziente”.
Possono essere collocate in casa o per abbellire balconi e giardini.

Il terriccio giusto per la tua pianta

Terreno

Le Nuova Guinea preferiscono un terreno soffice e leggero, che lasci drenare l’acqua.
Si possono mettere in giardino in marzo-aprile, quando ogni rischio di gelata è passato, mescolando al terreno del giardino del terriccio bilanciato, ricco di torba.

La luce ottimale per le piante

Esposizione

Sono piante che possono essere utilizzate anche in posizione ombreggiate, quindi moltro preziose per balconi esposti a nord o per cortili poco illuminati, ma in ogni caso prediligono zone luminose ma non esposte alla luce diretta dei raggi solari.
Nel periodo estivo sopporta temperature elevate ma è sensibile al vento.

La temperatura perfetta per la tua pianta

Rusticita’

L’ Impatiens Nuova Guinea è una pianta che non ama le basse temperature (max 10°), si può  mettere all’ esterno in estate, anche a climi elevati, ma ai primi freddi si deve ritirare al coperto.

Irrigare le piante in modo corretto

Annaffiatura

L’ impatiens è molto sensibile agli eccessi d’acqua nel terriccio. annaffiare con regolarità, evitando di lasciare il terreno asciutto per periodi prolungati di tempo, temono la siccità.

quando come e quanto concimare

Concimazione

Per una fioritura abbondante e costante delle Nuova Guinea si consiglia di aggiungere ogni 7-10 giorni una piccola dose di concime per piante da fiore all’acqua delle annaffiature, oppure è possibile mescolare al terreno del concime granulare a lenta cessione.

come difendere e curare le tue piante

Malattie e Parassiti

Il Ragnetto rosso può attaccare le foglie, determinandone l’appassimento. Si previene evitando di tenere la pianta in luoghi caldi e asciutti (elevando l’umidità ambientale con ogni mezzo).

Consigli per mantenere in forma la tua pianta

Consigli

Se dovete realizzare una bordura o un aiuola la nuova guinea ( impatiens) e’ la pianta perfetta in quanto non richiede particolari cure e produce delle bellissime fioriture

4 commenti
  1. Ilaria dice:

    buona sera, avrei necessità di sapere come quanto si bagna la nuova guinea da ombra.
    Le ho messe in un aiuola esposta a nord/est e prendono poco sole solo al mattino.
    Attendo una vostra gentile risposta
    Cordiali saluti

    Rispondi
  2. Elisabetta dice:

    Buongiorno,il mio vaso sul davanzale manifesta sofferenza,ha iniziato a perdere foglie , inizialmente ha cmq fatto fuori,al momento è in agonia…di recente ho aggiunto del terriccio xké le piante hanno sviluppato molto in altezza ed il colletto era leggermente scoperto. Preciso che è all’esterno ma non prende sole diretto se non qualche raggio nelle primissime ore del mattino…Troppa acqua? Che posso fare? È irrecuperabile? Vorrei allegare una foto ma non capisco se possibile…vi ringrazio se potete darmi qualche consiglio.

    Rispondi
    • Garden Roagna Vivai dice:

      Supponiamo che effettivamente abbia sofferto per un eccesso di acqua.
      Inoltre con l’ arrivo del freddo probabilmente le cose peggioreranno.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *